Galassia
La Galassia ha un diametro di circa 110'000 anni luce ed è suddivisa in 5 aree circolari suddivise, a loro volta, in settori di 5'000 anni luce ognuno per un totale di 396 (Clicca qui per visualizzare la mappa della Galassia):
  • Nucleo Galattico: ha un diametro di 30'000 anni luce ed è la parte più interna della Galassia. Composta da stelle massicce e molto luminose è inabitabile per la totalità delle specie conosciute. A causa dell'elevato numero di stelle la gravità esercitata dal Nucleo Galattico è tale che lo spazio-tempo risulta notevolmente alterato e la navigazione iperspaziale estremamente difficile e pericolosa.
  • Cuore Galattico: ha una corona di 10'000 anni luce rispetto al Nucleo Galattico e rappresenta il fulcro della civiltà conosciuta. Nella zona del Cuore Galattico sono presenti i pianeti più prestigiosi e più sviluppati della Galassia.
  • Corona Interna: ha una corona di 10'000 anni luce rispetto al Cuore Galattico. La zona della Corona Interna fu la prima ad essere colonizzata dai mondi del Cuore Galattico. I mondi di questa zona sono in genere altamente industrializzati. La maggioranza dei pianeti è controllata da potenti corporazioni che sfruttano le enormi risorse di materie prime.
  • Corona Intermedia: ha un una corona di 10'000 anni luce rispetto alla Corona Interna. La zona della Corona Intermedia è povera di risorse e molto meno popolata delle regioni vicine del Cuore Galattico e della Corona Interna. Gli abitanti dei pianeti di questa zona devono lavorare molto duramente per vivere decentemente. Il potere del Governo Galattico è notevolmente ridotto perciò questa zona è spesso gestita da potenti organizzazioni criminali.
  • Corona Esterna: ha una corona di 10'000 anni luce rispetto alla Corona Intermedia. Questa zona è quasi totalmente inesplorata. I pochi mondi conosciuti e abitati sono estremamente poveri. A causa della distanza dalla civiltà, questa zona è il luogo ideale per le basi segrete dei pirati. La Corona Esterna viene considerata la nuova frontiera.

Pianeti
L'elenco dei pianeti sui quali i nostri eroi sono scesi durante il loro continuo vagabondare nello spazio. Questo elenco comprende anche pianeti semplicemente citati in uno dei racconti.

Amentoraan
Specie dominante:
Ubicazione: Cuore galattico
Coordinate: Settore G/H16
Clima: Temperato
Morfologia: Vaste praterie, foreste e un oceano che divide gli unici due continenti esistenti.
Luoghi di interesse: -
Descrizione: Pianeta tecnologicamente arretrato. La popolazione vive in pochi villaggi di media grandezza sparsi sui due continenti che costituiscono le uniche terre emerse del pianeta.

Bacua
Specie dominante:
Ubicazione: Corona Interna
Coordinate: Settore N13
Clima: Tropicale
Morfologia: Estese piantagioni di tabacco
Luoghi di interesse: La capitale Bahana e le fabbriche per la produzione dei sigari.
Descrizione: Bacua è famoso in tutto il sistema Galattico per i suoi rinomati sigari. Il pianeta è stato reso un'unica e immensa piantagione di tabacco. I sigari bacuani vengono ancora oggi realizzati totalmente a mano, assemblando diversi tipi di foglie di tabacco intere, rigorosamente coltivate in loco.

Dahl
Specie dominante:
Ubicazione: Corona intermedia
Coordinate: Settore F6
Clima: Caldo umido
Morfologia: Il pianeta è dominato da colline, folte foreste, campi di grano, spiagge dorate e grandi mari.
Luoghi di interesse: La capitale Dahla e il centro turistico di Kevis.
Descrizione: Dahl è un pianeta rurale, famoso anche per i suoi centri manufatturieri. Gli abitanti vivono in centri piccoli e fattorie. Le città maggiori sono la capitale Dahla e il centro turistico di Kevis.

Lyr
Specie dominante:
Ubicazione: Corona esterna
Coordinate: Settore J3
Clima: Umido, torrido
Morfologia: Pianeta acquatico, non esiste alcuna terra emersa.
Luoghi di interesse: Non se ne conoscono.

Myria
Specie dominante:
Ubicazione: Cuore galattico
Coordinate: Settore J8
Clima: Temperato
Morfologia: Metà del pianeta è un'unica e grande megalopoli, l'altra metà è composta dall'oceano.
Luoghi di interesse: Il palazzo Presidenziale.
Descrizione: Myria è il centro galattico del potere e del commercio da oltre 1000 anni. E' il pianeta di origine della razza Umana.

Varnas
Specie dominante: Miscuglio di razze diverse.
Ubicazione: Corona intermedia
Coordinate: Settore N4/5
Clima: Temperato
Morfologia: Gli oceani coprono il 20% della superficie del pianeta, il restante 80% è utilizzato per l'agricoltura e la zootecnica.
Luoghi di interesse: -
Descrizione: Pianeta prevalentemente agricolo. Le sue ampie pianure permettono anche l'allevamento di numerose specie animali. Il pianeta è dominato da poche famiglie potenti, il resto della popolazione vive nella quasi totale miseria. Si pensa che la ribellione sia nata proprio su questo pianeta.

Themis
Specie dominante:
Ubicazione: Corona interna
Coordinate: Settore N9
Clima: Caldo umido
Morfologia: Vasti oceani che coprono il 75% della superficie del pianeta.
Luoghi di interesse: -
Descrizione: Pianeta prevalentemente acquatico. I Karathi, la specie dominante, vivono negli oceani, in grandi città sommerse. Le terre emerse sono popolate da insediamenti di varie razze, di cui gli umani sono la razza più numerosa.

Zenn-La
Specie dominante:
Ubicazione: Corona intermedia, ai confini della zona del Triangolo
Coordinate: Settore M17
Clima: Temperato
Morfologia: Praterie, montagne, piccoli laghi.
Luoghi di interesse: La fattoria di Vincent.
Descrizione: Zenn-La, conosciuto anche come il "Pianeta prigione", è un pianeta molto lontano dal Nucleo della Galassia. Nonostante questo è relativamente importante perché ospita numerosi istituti penali, piantagioni di vario tipo e fattorie. E' prassi oramai consolidata che i carcerati ritenuti poco pericolosi vengano utilizzati gratuitamente per il lavoro nei campi e nelle fattorie. Questo lavoro viene ricompensato generalmente con una riduzione della pena detentiva.

Zorall
Specie dominante:
Ubicazione: Corona esterna
Coordinate: Settore B17
Clima: Tossico
Morfologia: La superficie del pianeta è completamente distrutta. Ora è un immenso deserto.
Luoghi di interesse: Nessuno.
Descrizione: 500 anni fa il pianeta fu distrutto dagli umani a causa delle capacità metamorfiche dei suoi abitanti. I pochi Skrell superstiti sono sparsi per la Galassia camuffati sotto altro aspetto.


Zone spaziali
Lo spazio è un luogo pericoloso ma ci sono delle zone, alcune ancora inesplorate, che sono ancora più pericolose.

Triangolo
Ubicazione: Corona Intermedia e Corona Esterna
Coordinate: Settori L18-R14
Morfologia: Zona inesplorata.
Descrizione: Vasta area compresa tra la Corona Intermedia e la Corona Esterna. L'intera zona è inesplorata anche a causa della sua fama nefasta. Le navi che osano avventurarsi al suo interno spesso spariscono nel nulla senza lasciare traccia.

Zeon
Ubicazione: Corona Interna, Intermedia e Esterna
Coordinate: Settori J2-M7
Morfologia: Nebulosa
Descrizione: Vasta zona inesplorata compresa tra la Corona Interna e la Corona Esterna. Quest'area è spesso utilizzata come nascondiglio dai Pirati.


Razze
L'elenco delle razze che i nostri eroi hanno incontrato durante il loro continuo vagabondare nello spazio.

Matou
Pianeta origine:
Caratteristiche: Specie umanoide con caratteristiche tipicamente feline, altezza media 170 cm, la pelliccia è generalmente molto corta ed il colore può variare da individuo a individuo.
Storia: -

Karathi
Pianeta origine:
Caratteristiche: Specie umanoide con caratteristiche anfibie: pinna dorsale, piccola pinna sul cranio e dita palmate. Altezza media 150 cm, colore delle squame verde scuro. L'evoluzione, e l'incrocio con altre razze non acquatiche, permette loro di restare lontano dall'acqua per 48 ore. Una permanenza fuori dall'acqua per più di 48 ore comporta gravissime conseguenze per le creature di questa specie, la morte sopraggiunge se vengono superate le 56 ore.
Storia: -

Skreell
Pianeta origine:
Caratteristiche: Specie umanoide, altezza media 165 cm, pelle rugosa di colore bruno. Hanno capacità metamorfiche e per questo sono considerati poco affidabili e pericolosi.
Storia: Gli Skreell sono stati perseguitati da ogni specie conosciuta, il loro mondo natale è stato distrutto 500 anni fa dagli umani. I pochi superstiti sono stati costretti a migliorare le proprie capacità di mutare aspetto per potersi mescolare con altre specie senzienti senza farsi scoprire.

Umana
Pianeta origine:
Caratteristiche: Specie umanoide, altezza media 170 cm, colore della pelle rosato
Storia: Circa 1000 anni fa la razza umana acquisì la capacità di navigare nell'iperspazio. Grazie a questa rivoluzionaria tecnologia gli umani iniziarono la colonizzazione di numerosi pianeti che, spesso, avveniva con la forza. La razza umana è considerata la più antica e numerosa della Galassia. Gli umani hanno praticamente imposto il proprio predominio e non sono ben visti dalle altre razze che, inoltre, non hanno nessun rappresentante nel Governo Galattico.

Zvilpogowah
Pianeta origine:
Caratteristiche: Specie anfibia simile ad una rana o rospo, altezza media 140 cm, ha la pelle rugosa di colore marrone con tendenza verso il rosso. Il maschio della specie ha un grosso tentacolo...
Storia: Non si conosce la storia di questa razza, si sa solamente che esiste dagli albori della Galassia.
Note: Il nome di questa specie è un misto tra "Zvilpogghua/Ossadagowah", una delle razze appartenenti ai "Grandi Antichi", che appare come un gigantesco rospo alato con tentacoli al posto del volto.
I Grandi Antichi sono creature immaginarie facenti parte dei Miti di Cthulhu, a loro volta ispirati ai lavori dello scrittore H. P. Lovecraft. Lovecraft, in realtà, creò solo alcune di queste creature, mentre le altre sono scaturite dall'immaginazione di altri autori. Tutti i Grandi Antichi sono adorati da schiere di adepti umani e non-umani, affiliati a diversi culti.
http://it.wikipedia.org/wiki/Grandi_Antichi